XP-Pen Aritst 16 (2a generazione) VS Artist 12 (2a generazione) Quale si dovrebbe comprare?

Napsal tavolettagraficas (») 13. 5., přečteno: 51×
tavoletta grafica

Se sei un artista visivo, la creazione di opere digitali può sembrare innaturale. Pensa a come faresti normalmente un disegno, o dipingere un quadro. Ci si siede su un notebook, o dietro un cavalletto, e utilizzare una matita o un pennello per creare la tua opera d'arte. Ora pensa a come interagisci con software popolari come Adobe Photoshop. Se sei come la maggior parte delle persone, probabilmente usi un mouse e una tastiera. Un mouse e una tastiera sono ottimi per molte cose. Vanno bene per navigare sul web, digitare e giocare alla maggior parte dei tipi di videogiochi. Ma non sono all'altezza quando è necessario creare opere d'arte fluide e precise.

Photoshop è un ottimo esempio, perché è un software davvero ben progettato. Ci sono tasti di scelta rapida per la maggior parte delle funzioni, l'interfaccia di stratificazione è semplice, e ci sono tonnellate di strumenti potenti. Ma quando si lavora da zero, è ancora difficile disegnare anche forme di base con precisione. Si può usare il miglior software di progettazione sul PC più potente, e non importa. Un mouse semplicemente non è stato fatto per lavorare in questo modo. Quindi, invece di incolpare il software o il computer, perché non dare un'occhiata alla tua interfaccia? Un display touch ben progettato è il modo migliore per creare opere d'arte originali sul computer.

Una buona tavoletta grafica è un must per chi cerca di approfondire la creazione di arte digitale. Rende il disegno più facile ed è compatibile con molti dispositivi e software standard del settore. I tavolette grafiche sono un punto di riferimento per i professionisti, ma i modelli più economici consentono anche ai principianti di acquistare e imparare utilizzando il proprio tablet.

Se stai cercando un tavoletta grafica economica, XP-Pen Aritst 16 (2a generazione) e Artist 12 (2a generazione) sono due tavolette da disegno che si adattano a questa descrizione. Mentre questi due sono simili in un sacco di modi, hanno anche differenze che renderanno una la scelta migliore rispetto agli altri, a seconda delle vostre esigenze. Confrontiamo i due per aiutarvi a decidere quale è meglio per voi.

Queste tavoletta grafica per disegnare sono molto popolari tra gli artisti. I loro prezzi bassi e grandi caratteristiche li rendono alcuni dei migliori compresse da disegno per i principianti.

Comparison table of XP-Pen Aritst 16 (2nd generation) vs Artist 12 (2nd generation)

Design della tavoletta grafica

Quando si guardano questi due, la prima grande differenza che noterete è che ci sono più tasti di scelta rapida sul XP-Pen Artist 16 (2a generazione). In totale, ha dieci tasti di scelta rapida mentre lo standard Artist 12 (2a generazione) ha otto tasti di scelta rapida. Noterai anche che entrambe le tavolette sono progettate grafiche con un processo di stampaggio a doppia iniezione. Resistente all'usura, antiscivolo e antiurto, la protezione a tutto tondo è fornita al corpo del dispositivo.

Per quanto riguarda le dimensioni, le dimensioni fisiche dell'Artista 12 (2a generazione) sono 346,20 x 209,0 mm. L'XP-Pen Artist 16 (2a generazione) è più grande delle offerte Artist 12 (2a generazione) a 434 x 255,8 mm, ma è ancora altrettanto sottile; entrambi i modelli hanno compresse che sono circa 12 mm di spessore.

Incluso con entrambi i tavoletta grafica è un cavo USB 3-in-1. Da un lato c'è un connettore USB-C e dall'altro ci sono 1 connettore USB-A, 1 connettore di alimentazione e un connettore HDMI, per il display.

Area di lavoro

L'Aritst 16 (2a generazione) ha un'area attiva più grande dell'Artist 12 (2a generazione). L'Aritst 16 (2a generazione) deve la sua area di lavoro più ampia al suo design complessivo più ampio, che può essere un must-have per alcuni artisti.

Se la specifica più importante a cui stai prestando attenzione è l'area attiva, l'Aritst 16 (2a generazione) sarebbe la scelta migliore. Ha uno spazio di lavoro relativamente grande di 15,4" con spazio sufficiente sui lati per appoggiare la mano inattiva vicino ai pulsanti di scelta rapida. E l'area attiva di Aritst 12 (2a generazione) è 11.9" . Se si lavora su un laptop fino a un laptop di medie dimensioni, l'area attiva di Aritst 12 (2a generazione) sarà più che sufficiente. Tuttavia, se stai andando per una configurazione più home-oriented con uno schermo più grande, vale la pena ottenere un tavoletta grafica professionale più grande come l'Aritst 16 (2a generazione).

In termini di pulsanti, l'Aritst 16 (2a generazione) vince semplicemente perché ha più: Aritst 16 (2a generazione) tavoletta grafica ha 10 tasti brevi. Questi pulsanti riducono al minimo la necessità di utilizzare la tastiera e, a seconda della configurazione, potrebbe essere un fattore importante. Più pulsanti significa che hai più opzioni per le scorciatoie programmabili, che aiuteranno a rendere più efficiente la tua esperienza di illustrazione e progettazione grafica.

Schermo

XP-Pen Aritst 16 (2a generazione) ha uno schermo da 15,4 pollici e Artist Aritst 12 (2a generazione) ha uno schermo da 11,9 . Entrambi hanno pannelli IPS con una risoluzione di 1920 x 1080 (1080p). Entrambi coprono il 127% della gamma sRGB. Fuori dalla scatola, i colori non sono i migliori, quindi ti consigliamo di calibrarli per ottenere la riproduzione dei colori più accurata. Entrambi gli schermi sono laminati e sono dotati di pellicole antiriflesso sostituibili.

La superficie dello schermo è completamente laminata. Ciò significa che è direttamente aderente al supporto sensibile al tocco. Poiché non c'è spazio d'aria, c'è quasi zero parallasse. In altre parole, quando si tocca lo schermo, il tocco si registra con precisione. Il divario tra lo stilo e lo schermo è abbastanza basso che si avrà una buona esperienza di utilizzo.

Inoltre, il display multiuso consente di suddividere la visualizzazione dello schermo e le applicazioni di proiezione dello schermo che coprono molteplici usi tra cui creazione, giochi, film e intrattenimento, ecc.

Penna

Entrambi gli Aritst 16 (2a generazione) e Aritst 12 (2a generazione) sono forniti con la penna smart chip X3, è una penna senza batteria, hanno 8192 livelli di pressione e hanno 5080 LPI, un numero più alto è sempre meglio, ma la maggior parte degli utenti trovano che la differenza tra i due si trova più sulla carta rispetto alle prestazioni effettive.

Supporta un'inclinazione di 60 , puoi inclinare lo stilo per tratti più ampi, o tenerlo dritto per tracciare una linea sottile.. La sensibilità di inclinazione è utile ogni volta che gli artisti fanno l'ombreggiatura. Rende l'immagine più realistica o almeno qualcosa che è più vicino a ciò che sarebbe simile quando fatto in modo analogico. Questa funzione è supportata quando si utilizza software come Clip Studio Paint o Photoshop. Questa funzione funziona mano nella mano con la penna più sensibile delle tavoletta grafica.

I pulsanti laterali dello stilo sono impostati rispettivamente su clic destro e cancellazione. Questo consente di sbarazzarsi facilmente di errori e tornare al lavoro, senza, dover raggiungere per il mouse.

Connettività e facilità di utilizzo

Entrambi i modelli supporta Connessione con cavo da USB-C a USB-C e Connessione con il cavo 3-in-1. Come si fa effettivamente collegare l'tavoletta grafica al computer? Ci sono due metodi diversi. Per impostazione predefinita, dovresti usare il cavo 3-in-1 incluso nel kit. Questo si collega alla prima porta USB Tipo-C sul display, e poi nel tuo computer. I tre puntali sono un singolo connettore HDMI, con due spine USB Type-A. La spina HDMI e la spina USB nera di tipo A devono essere collegate direttamente al computer. Tuttavia, la spina USB Tipo-A rossa viene utilizzata solo per l'alimentazione. Quindi, se non si dispone di una porta USB aggiuntiva sul computer, è possibile utilizzare un semplice adattatore CA.

Aritst 16 (2a generazione) e Aritst 12 (2a generazione) funzionano praticamente con qualsiasi computer. È compatibile con Windows, Mac, Chrome OS, Linux e persino Android. Se il tuo dispositivo ha le porte necessarie, non dovresti avere problemi. Lo stesso vale per il vostro software. Si può scavare a destra e iniziare a lavorare in tutti i software Adobe, GIMP, MediBang, Krita, e altri.

verdetto

La vostra scelta dipende da quanto grande il vostro tavoletta grafica deve essere.

Entrambi di loro scelta solida per qualsiasi principiante. Sono facili da usare e compatibili con Windows, Mac OS X, Chrome OS, Linux e Android e molto resistenti. Anche se la vostra arte migliora, non avrete bisogno di cambiare compresse subito, come questi due durerà una notevole quantità di tempo. Ha un pannello molto resistente ai graffi, quindi non sarai infastidito da macchie che possono influenzare il modo in cui il tablet per disegnare reagisce alla penna.

Se la dimensione è molto importante per voi, andare per l'XP-Pen Aritst 16 (2a generazione) . È più conveniente rispetto all'Aritst 12 (2a generazione) e con più pulsanti e un'area attiva più grande, è sicuramente un affare. La sua sensibilità funziona abbastanza bene che anche le linee tracciate lentamente appaiono senza molto jitter.

Aritst 16 (2a generazione) è una grande opzione per gli artisti a casa che hanno abbastanza spazio per il tavoletta grafica relativamente più grande. L'area attiva più grande funziona al meglio con schermi di grandi dimensioni, rendendo l'intera esperienza di illustrazione il più intuitiva possibile.

Negozio online ufficiale di XPPen:https://www.storexppen.it/

Hodnocení:     nejlepší   1 2 3 4 5   odpad

Komentáře

Zobrazit: standardní | od aktivních | poslední příspěvky | všechno
Článek ještě nebyl okomentován.


Nový komentář

Téma:
Jméno:
Notif. e-mail *:
Komentář:
[*1*] [*2*] [*3*] [*4*] [*5*] [*6*] [*7*] [*8*] [*9*] [*10*] [*11*] [*12*] [*13*] [*14*] [*15*] [*16*] [*17*] [*18*] [*19*] [*20*] [*21*] [*22*] [*23*] [*24*] [*25*] [*26*] [*27*] [*28*] [*29*] [*30*] [*31*] [*32*] [*33*] [*34*] [*35*] [*36*] [*37*] [*38*] [*39*] [*40*] [*41*] [*42*] [*43*] [*44*] [*45*] [*46*] [*47*] [*48*] [*49*] [*50*]   [b] [obr]
Odpovězte prosím číslicemi: Součet čísel sedm a dvě